Scritti e discorsi di 'Abdu'l-Bahá

Come successore di Bahá'u'lláh e interprete dei Suoi scritti, 'Abdu'l-Bahá espose gli insegnamenti della Fede di Suo Padre, ne spiegò i precetti e ne delineò le figure centrali delle istituzioni amministrative.  

Maggiori informazioni su 'Abdu'l-Bahá e la Sua vita

Antologia di 'Abdu'l-Bahá

Una raccolta di traduzioni di più di 200 lettere, preghiere e altri Scritti di ‘Abdu’l-Bahá che vennero pubblicati per la prima volta nel 1978.

Il racconto di Un Viaggiatore

Un racconto storico scritto da ‘Abdu’l-Bahá nel 1886 c. e pubblicato per la prima volta in forma anonima nel 1890 in Persiano. La narrazione segue la storia del Báb e della rivelazione del Suo Messaggio divino.

Il segreto della civiltà divina

Un trattato scritto da ‘Abdu’l-Bahá in persiano nel 1875 indirizzato ai governanti e al popolo persiano. Fu stampato per la prima volta a Bombay nel 1882 e venne ampiamente distribuito in Iran. La prima edizione italiana venne stampata nel 1988. 

La promulgazione della pace universale

Una raccolta di trascrizioni di oltre cento discorsi tenuti da 'Abdu’l-Bahá nell'arco temporale di nove mesi nel 1912 quando viaggiò negli Stati Uniti e nel Canada.

La saggezza di ‘Abdu’l-Bahá

Una compilazione di discorsi tenuti da ‘Abdu’l-Bahá nel Suo primo viaggio a Parigi, da ottobre a dicembre 1911. Sono inclusi anche tre discorsi tenuti durante la sua visita in Regno Unito nel 1912-1913 e una tavola rivelata nel 1913.

Le lezioni di San Giovanni d'Acri

Una trascrizione di una serie di colloqui tenutisi tra il 1904 e il 1906 a San Giovanni d'Acri (oggi ‘Akká, Israele) tra ‘Abdu’l-Bahá e Laura Dreyfus-Barney, una bahá'í americana residente a Parigi riguardo domande poste dalla stessa Dreyfus-Barney. La prima edizione della traduzione in lingua italiana è stata pubblicata nel 1961. La versione qui riportata, la cui traduzione è stata largamente rivisitata, è stata pubblicata nel 2014.

Lettera di ‘Abdu’l-Bahá al professor Auguste Forel

Una lettera scritta da ‘Abdu’l-Bahá nel 1912 in risposta ad una lettera del professor Auguste Forel, uno psichiatra svizzero.

Tavole del Piano divino

Quattordici lettere scritte da ‘Abdu’l-Bahá indirizzate alla Comunità bahá'í nord americana nella sua interezza e nello specifico anche ad alcune regioni che la compongono come gli stati nel Nord-Est, Sud, Centro e Ovest degli Stati Uniti e del Canada. Le prime otto lettere vennero scritte tra il 26 marzo e il 22 aprile 1916, le rimanenti tra il 2 febbraio e l'8 marzo 1917.

Testimonianze di fedeltà

Una raccolta di elogi postumi di circa ottanta credenti vissuti nei primi anni della nascita della Fede bahá'í. I racconti vennero trascritti da una serie di discorsi pronunziati da ‘Abdu’l-Bahá ad Haifa, Israele, nel 1914-1915 circa. Le trascrizioni in persiano venero corrette in seguito dallo stesso ‘Abdu’l-Bahá e copilate in un singolo volume che fu pubblicato per la rima volta nel 1924. La prima edizione italiana venne pubblicata nel 1999.

Ultime volontà e testamento di ‘Abdu’l-Bahá

Documento scritto in tre parti tra il 1901 e il 1908. Fu letto per la prima volta in Terra Santa, il 3 gennaio 1922, a seguito della morte di ‘Abdu’l-Bahá.